Skip to main content
Premio Bancarella - Finalisti


Un premio letterario nato e sostenuto dai librai, l’unico di questo genere: anche il Premio Bancarella, nato a Pontremoli nel 1952, sfida la pandemia di Coronavirus e comunica i finalisti vincitori dell’edizione 2020, nella sezione Cucina, in attesa della proclamazione dei vincitori, il 18 ottobre. Sei volumi dedicati al mondo dell’enogastronomia, italiana e mondiale, come riconoscimento del profondo valore culturale che cucina e vino hanno in Italia. E mette tra i finalisti, “In Vino Veritas” di Alessandro Torcoli (Longanesi), “Paul Bocuse. Lo chef, il mito” di Robert Belleret (Giunti Editore), “Rugiada a colazione” di Clelia D’onofrio (Sperling & Kupfer), “La pentola di Leonardo” di Carlo G. Valli (Cierre Edizioni) e “I (miei) grandi classici” di Angela Frenda (Solferino Editore). E “L’Enciclopedia della Nocciola. Storia, curiosità, territori e ricette”, della coppia gastro-letteraria per eccellenza, Clara e Gigi Padovani, edito da Mondadori Electa (di cui avevamo parlato qui): un viaggio dalle radici storiche della nocciola e della corilicoltura, dall’Oriente allo Stivale, per arrivare alla riscoperta moderna, come “superfood”, continuando quindi il viaggio, inevitabilmente, ai fornelli, con ricette e consigli per usare le nocciole in cucina, dalla granella fino alle famose creme.

Leggi su WineNews